Avete presente quando andate in giro per negozi e vedete qualcosa che luccica più del resto ed è come se vi dicesse "comprami"?
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

main
about me
ask me
random
tags
twitter
Last.fm
flavors.me
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

bloglovin
online:
hits:
E’ sbocciata una rosa sul mio balcone! Non e’ di quelle perfette che si comprano a un bel colore. Voglio comprare una t-shirt con una rosa disegnata sopra.

E’ sbocciata una rosa sul mio balcone! Non e’ di quelle perfette che si comprano a un bel colore. Voglio comprare una t-shirt con una rosa disegnata sopra.

Una rosa un po’ stropicciata e’ pur sempre una rosa!

Una rosa un po’ stropicciata e’ pur sempre una rosa!

Cappello di Max&Co: e’ arrivato l’autunno, quindi questo cappello di lana nero diceva assolutamente “comprami”!

Cappello di Max&Co: e’ arrivato l’autunno, quindi questo cappello di lana nero diceva assolutamente “comprami”!

Il numero di marieclaire di ottobre regala un campioncino del mascara “inimitable intense” di chanel. Nella scatolina di cartone marchiata chanel che contiene il campioncino c’e’ scritto “uno sguardo in 3d piu’ intenso che mai!” E questo mascara dovrebbe intensificare volume, curvatura e lunghezza delle ciglia. Vi faro’ sapere se una volta provato mi dira’ “comprami”.

Il numero di marieclaire di ottobre regala un campioncino del mascara “inimitable intense” di chanel. Nella scatolina di cartone marchiata chanel che contiene il campioncino c’e’ scritto “uno sguardo in 3d piu’ intenso che mai!” E questo mascara dovrebbe intensificare volume, curvatura e lunghezza delle ciglia. Vi faro’ sapere se una volta provato mi dira’ “comprami”.

Da marieclaire di ottobre 2011, neo avanguardia, foto arnaud pyvka, servizio elisabetta massari

Da marieclaire di ottobre 2011, neo avanguardia, foto arnaud pyvka, servizio elisabetta massari

Shiny disco ball!

Shiny disco ball!

Burberry #body: Mi e’ arrivato oggi il campioncino in edizione limitata del nuovo profumo di Burberry, Body, che si poteva richiedere dalla pagina di facebook del brand fino al 1 settembre. La confezione contiene un cartoncino (con l’immagine promozionale di Rosie Huntington-Whiteley su un lato e la scritta “the new fragrance for women: thank you for being a burberry facebook fan” sull’altro) e il campioncino, che e’ una versione in miniatura (4.5 ml) della confezione del profumo venduto in profumeria. Il profumo e’ fruttato e floreale ma fine; davvero molto buono: dice “comprami”.

Burberry #body: Mi e’ arrivato oggi il campioncino in edizione limitata del nuovo profumo di Burberry, Body, che si poteva richiedere dalla pagina di facebook del brand fino al 1 settembre. La confezione contiene un cartoncino (con l’immagine promozionale di Rosie Huntington-Whiteley su un lato e la scritta “the new fragrance for women: thank you for being a burberry facebook fan” sull’altro) e il campioncino, che e’ una versione in miniatura (4.5 ml) della confezione del profumo venduto in profumeria. Il profumo e’ fruttato e floreale ma fine; davvero molto buono: dice “comprami”.

To be, Police
Ho visto questo profumo da uomo sul web e mi ha subito colpita la forma della confezione: un teschio.Mi ha colpita tantissimo anche questa fotografia, di Andrzej Dragan, che evoca una scena dell’Amleto di Shakespeare (d’altra parte un profumo che si chiama “To be” non può non richiamare alla memoria il monologo di Amleto, “essere o non essere”; inoltre a ricordarci per la terza volta che di una citazione dell’Amleto si tratta è la scritta tatuata sul braccio del modello, “to be or not to be”).Diamine, nonostante non abbia mai provato questo profumo lo comprerei anche solo come oggetto di arredamento talmente mi ha colpita. Dice assolutamente “comprami”.

To be, Police

Ho visto questo profumo da uomo sul web e mi ha subito colpita la forma della confezione: un teschio.
Mi ha colpita tantissimo anche questa fotografia, di Andrzej Dragan, che evoca una scena dell’Amleto di Shakespeare (d’altra parte un profumo che si chiama “To be” non può non richiamare alla memoria il monologo di Amleto, “essere o non essere”; inoltre a ricordarci per la terza volta che di una citazione dell’Amleto si tratta è la scritta tatuata sul braccio del modello, “to be or not to be”).
Diamine, nonostante non abbia mai provato questo profumo lo comprerei anche solo come oggetto di arredamento talmente mi ha colpita. Dice assolutamente “comprami”.

Dior Blue Tie Collection
Oggi sono passata in profumeria perchè ho finito la mia solita matita per gli occhi e non ho potuto fare a meno di notare che la commessa aveva un bel blu sulle unghie; le ho chiesto quale smalto fosse e mi ha indirizzata verso il Blue Denim di Dior. L’ho provato e non era un granchè sulla mia mano pallida; nella foto è quello al centro. Sull’espositore era però presente un’altro blu: il Tuxedo, sempre di Dior; il Tuxedo è più scuro e più elettrico del denim: è un blu notte satinato, al buio sembra quasi nero. L’ho trovato molto più elegante e più sfruttabile del Blue Denim.Visto che mi trovavo lì, ho provato anche il terzo colore presente sull’espositore: il Safari Beige, sempre di Dior; è stato una delusione per vari motivi: su una mano pallida non rende bene e ha bisogno di più di una passata per essere opaco; inoltre è un colore che esiste da sempre e spacciarlo per un’edizione limitata che poi non si ritroverà mai più da nessuna parte mi sembra una presa in giro.Ho comprato il Tuxedo. Mi diceva “comprami”, anche perchè somigliava stranamente al Blue Satin di Chanel, che non ho mai trovato da nessuna parte.E poi ha un applicatore speciale con un pennellino più grande del solito e di una forma tale che permette di applicare lo smalto in una sola passata. Non l’ho ancora usato, ma vi farò sapere se resiste nel tempo.

Dior Blue Tie Collection

Oggi sono passata in profumeria perchè ho finito la mia solita matita per gli occhi e non ho potuto fare a meno di notare che la commessa aveva un bel blu sulle unghie; le ho chiesto quale smalto fosse e mi ha indirizzata verso il Blue Denim di Dior. L’ho provato e non era un granchè sulla mia mano pallida; nella foto è quello al centro. Sull’espositore era però presente un’altro blu: il Tuxedo, sempre di Dior; il Tuxedo è più scuro e più elettrico del denim: è un blu notte satinato, al buio sembra quasi nero. L’ho trovato molto più elegante e più sfruttabile del Blue Denim.
Visto che mi trovavo lì, ho provato anche il terzo colore presente sull’espositore: il Safari Beige, sempre di Dior; è stato una delusione per vari motivi: su una mano pallida non rende bene e ha bisogno di più di una passata per essere opaco; inoltre è un colore che esiste da sempre e spacciarlo per un’edizione limitata che poi non si ritroverà mai più da nessuna parte mi sembra una presa in giro.
Ho comprato il Tuxedo. Mi diceva “comprami”, anche perchè somigliava stranamente al Blue Satin di Chanel, che non ho mai trovato da nessuna parte.
E poi ha un applicatore speciale con un pennellino più grande del solito e di una forma tale che permette di applicare lo smalto in una sola passata. Non l’ho ancora usato, ma vi farò sapere se resiste nel tempo.

Search
Navigate
Archive

Text, photographs, quotes, links, conversations, audio and visual material preserved for future reference.

Likes

A handpicked medley of inspirations, musings, obsessions and things of general interest.